Il nome e il marchio

marchio-1

Il nome “proposte” indica la volontà degli industriali tessili di essere costantemente propositivi nei confronti dei loro clienti.
Il logotipo è scritto in carattere Bodoni, dal Manuale Tipografico di Giambattista Bodoni (tipografo ed editore vissuto tra il 1740 e il 1813), per sottolineare l’italianità dell’iniziativa.

marchio-p-low

A proposito del marchio “P” Massimo Abbondi, grafico dell’immagine di Proposte ’93, dice: “Le righe oblique del marchio rappresentano il prodotto tessile che scende da un’immaginaria macchina tessile raffigurata da un semicerchio, parte di un cerchio, figura geometrica perfetta, ben adatta a indicare un’industria produttiva preparata ed aggiornata. Il movimento che sagoma l’occhiello della P, reso pittoricamente, simboleggia la fantasia creativa necessaria per la ricerca del prodotto; l’introduzione del colore, infine, sottolinea la volontà di creare prodotti adatti alla decorazione d’interni”.